L'affinamento

Appena svinato, e cioè tolto dai tini dopo la fermentazione, il vino è introdotto in barriques di rovere francese di primo e secondo passaggio, utilizzando legni di grana diversi per le diverse uve.
Per preservare il frutto ricco e sapido dei vitigni di partenza il vino viene o meno travasato a seconda delle annate.
Dopo un anno le singole partite di vino sono pronte per essere messe insieme (taglio).
Nella fase finale il vino  si mette in acciaio per qualche mese, quindi viene imbottigliato e messo a riposo per minimo sei mesi /un anno.